You are on page 1of 1

Circolo San Ferdinando di Puglia

Al Commissario Prefettizio del Comune di San Ferdinando di Puglia Dr. Francesco Cappetta.

Oggetto: Unione dei Comuni Ho avuto conoscenza della sua nota del 19 u.s. indirizzata al Presidente del Consiglio dellUnione e al Presidente dellUnione dei Comuni Tavoliere Meridionale, nel condividerne totalmente i contenuti, Le manifesto lapprezzamento per la sensibilit istituzionale, lalto senso civico e il rispetto della legalit dimostrata. Nello spirito di leale collaborazione e abusando della sua comprensione, sono a rappresentarLe ulteriori considerazioni di legittimit in merito alla seduta dellUnione dei Comuni del 16 u.s. Dalle notizie di stampa risulta che alla seduta dellUnione ha partecipato il sub commissario di San Ferdinando di Puglia, contribuendo, con la propria presenza, a far raggiungere il numero legale e a rendere valida la seduta. Ai sensi del vigente statuto i sindaci dei comuni fanno parte di diritto del Consiglio dellUnione e tale funzione non delegabile1. La seduta del Consiglio dellUnione era convocata per la elezione del revisore dei conti, elezione che avvenuta senza tenere in alcun conto le disposizioni di cui allart. 16 comma 11 del D.L. 138/2011, con la conseguenza di inficiare tutti gli atti contabili su cui previsto il parere del revisore. Infine, ma non per ultimo, ai sensi del vigente Statuto la carica di presidente dellUnione attribuita a turno ai sindaci dei comuni e ora il turno del comune di San Ferdinando di Puglia. Non dato sapere in base a quale atto il dott. Di Feo Francesco presidente dellUnione.

Cordialit San Ferdinando di Puglia 30/08/2011 Il Segretario PD


Circolo San Ferdinando di Puglia

Ad avviso dello scrivente, anche se prassi consolidata, la nomina di sub commissari da parte del Prefetto, nei casi di scioglimento dei consigli comunali ai sensi dellart. 141 del Tuel, non prevista da alcuna disposizione legislativa. Il potere di delega semmai, potrebbe astrattamente essere in capo al Commissario, che lorgano che sostituisce il sindaco, giunta e consiglio.