Вы находитесь на странице: 1из 6

Dimensionamento di un trasportatore pneumatico

POLITECNICO DI BARI
DIPARTIMENTO DI MECCANICA,
MATEMATICA E MANAGEMENT

SEDE DI TARANTO

ESERCITAZIONE :
DIMENSIONAMENTO DI UN
TRASPORTATORE PNEUMATICO

Dimensionamento di un trasportatore pneumatico

Si effettui il dimensionamento di massima di un impianto di trasporto


pneumatico ,si calcoli quindi il diametro della tubazione, si effettui
la verifica dellintasamento e si calcolino le perdite di carico. Si
calcoli inoltre la potenza del ventilatore centrifugo ( ) . Si
effettui un dimensionamento qualitativo senza quindi dati numerici.
I dati di progetto sono i seguenti:
caratteristiche del materiale in grani ( dimensione media dm ;
dimensione massima dmax
dei grani; peso specifico del
materiale m )
portata ponderale del materiale Gm
velocit di trasporto va
peso specifico dellaria a
rapporto volume di aria/volume di materiale rv
lunghezza del circuito L
dislivello del circuito H
3 gomiti a 90
1 valvola di intercettazione (ai fini del dimensionamento di
massima la valvola di intercettazione viene considerata come
un ulteriore raccordo a 90)

Dimensionamento di un trasportatore pneumatico

Calcolo della sezione e del diametro della condotta


Si ricava innanzi tutto la portata volumetrica di aria occorrente al
trasporto:
Qa = rv Qm = rv Gm/m
Si pu ricavare anche il rapporto in peso tra laria ed il materiale
r P = Gm/a Qa . Si determina quindi la sezione della condotta:
S = Qa / va
e quindi di conseguenza il diametro della condotta:
D = 4S/
In funzione del valore del diametro ricavato si sceglie una tubazione
con un diametro commerciale immediatamente superiore a quello
calcolato.

Verifiche allintasamento
Ultimato il calcolo del diametro della condotta si effettuano le
verifiche allintasamento ; esse prevedono:
D>= 2.5 dmax
D>=15 dm
St>= 10 Sm1

D il diametro della tubazione


dmax il diametro massimo del grano
dm il diametro medio del grano
St la sezione della condotta
Sm1 la sezione media di materiale in 1 metro di tubazione
Si procede alle verifiche. Se una delle prime due non verificata si
aumenta il diametro della condotta, lasciando inalterata la velocit di
trasporto e si rieffettuano le precedenti verifiche. Per la verifica della
terza condizione si procede calcolando prima St

Dimensionamento di un trasportatore pneumatico

St = D2 / 4
E successivamente

Sm1 = Gm1/m

ove

Gm1 = Gm/vm
vm la velocit del materiale che risulta vm = k va ove va la velocit
di trasporto dellaria e k il coefficiente di riduzione per la minore
velocit del materiale rispetto allaria , normalmente = 0.75.
si pu cos verificare anche la terza condizione.

Calcolo delle perdite di carico dellaria


1. Energia di avviamento
Per imprimere allaria la velocit necessaria per trasportare il
materiale,si ha una perdita di carico pari a :
h1a = a (va2/2g)
2. Ingresso nel circuito
La perdita di carico che si presenta allingresso del circuito in un
impianto in pressione pari a :
h2a = 4 h1a
3. Attrito nei condotti
La perdita di carico per attrito del fluido che si muove in un
condotto di lunghezza L e di diametro D esprimibile attraverso
la relazione :
h3a = 8.12x10-4 x a0.852 x va1.924/D1.281 x L
4. Perdite localizzate
Le perdite localizzate, vedendo lo schema dellimpianto,
consistono in tre raccordi a 90 ed in una valvola di
intercettazione,che pu essere considerata come un ulteriore
raccordo, per cui la lunghezza equivalente in tale caso vale
Le = 10 D per ogni raccordo e quindi complessivamente
Le = 40 D
Da cui il valore della perdita localizzata :
h4a = 8.12x10-4 x a0.852 x va1.924/D1.281 x Le

Dimensionamento di un trasportatore pneumatico

5. Perdita nel ciclone


La perdita ad esso imputabile calcolabile come :
h5a = 10 a (va2/2g)
6. Perdita nel filtro
Tale perdita desumibile dalle specifiche tecniche del
filtro,indichiamola come h6a
La perdita di carico complessiva dovuta allaria data da :
HTOT a = h1a + h2a + h3a+ h4a + h5a + h6a

Calcolo delle perdite di carico del materiale


1. Energia di avviamento
La perdita di carico per imprimere al materiale la forza viva
necessaria vale :
h1m = Gm/Qa x (K va )2 / 2g
2. Ingresso nel circuito
La perdita di carico :
h2m = 2 h1m
3. Attrito nei condotti
La perdita di carico causata dallattrito tra materiale e
tubazioni dipende dallangolo di attrito tra i suddetti elementi.
Per tubazioni in acciaio il materiale trasportato ha un angolo
di attrito = 30 ; conoscendo anche la frazione del
materiale che viene a contatto con le pareti c si ha :
h3m = c

tang. (Gm / Qa ) L

4. Dislivello
La perdita di carico per il superamento da parte del material
del dislivello H data da :
h4m = (Gm / Qa ) H

Dimensionamento di un trasportatore pneumatico

5. Variazioni di direzione
La perdita di carico vale :
h5m = r P h4a
Le perdite di carico attribuibili al materiale valgono dunque :
HTOT m = h1m + h2m + h3m+ h4m + h5m
Da cui la perdita di carico complessiva :
HTOT = HTOT a + HTOT m

Calcolo delle potenza richiesta alla macchina operatrice


La bassa prevalenza richiesta dallimpianto consente di poter
utilizzare quale macchina operatrice un ventilatore centrifugo di
potenza pari a :
P = Qa (HTOT / )
dove il rendimento globale della macchina