Вы находитесь на странице: 1из 31

NTERIOR ESIGN

Jacopo Milanesi Experiences

Me, myself and I


Contacts:
Phone: +39 328 9056046
Born in Forlì in 1992, got a diploma in the I.T. field in 2011 at E-mail: jacopo_milanesi92@hotmail.it
Blaise Pascal polytechnic shool in Cesena. Linkedin: www.linkedin.com/in/jacopomilanesi
Later studies Interior Design at Polytechnic of Milan, discovering Behance: www.behance.net/jacopo_mil86bc Luxury Living Group is an Italian company, based in Forlì,
himself an outstanding world new to him, that never imagined that manufactures furnitures. The products are both from
could exist. In 2015 earns the degree. original and owned brands, like Heritage Collection, from
Passionate in everything that comprehend aesthetics, mainly licensed brands like Fendi Casa, Bentley Home or
fashion, technology, painting and hobby modeling, continuosly Trussardi Casa.
challenging himself trying improve everytime. Bentley/Bugatti/Trussardi Style Office:
The tasks comprehended:
Ethic is an important way of behaving for me.
- Managing exhibitions, whether it be from the artistic to
Half artist and half technician, half introvert and half extrovert. bureaucratic sides of it.
As I say, - Manage furniture collections: consisted in chosing the different
I’m one, not both. finishings listed inside the funiture catalog, searching for new
fabrics/finishings and organizing it.
- Develop projects requested from retailers.
Skills learned in university/jobs are various and comprehends:
- Follow the developing of furniture prototypes.
- Interior designing
- Conceptual design Fairs&Exhibitions Style Office:
- Meta-design As a technician, was necessary to develop and realize technically
- Rendering softwares the inputs coming from the style offices, in order to creating the
- Sketches stand/showrooms:
- Physic and Chemistry bounded to materials in design - Techinical developmente for the entire stand, whether it be
structural or decorative.
- Scale modeling
- Interact with suppliers for the materials needed in the building
- Color Theory actions.
- Computer Animation - Managing building sites and workers.
- Knowledge of Adobe suit - Organizing the material supplied coming in the warehouse and
- Project Management interacting with the warehouse workers in order to manage the
- Constructive technics and technology materials supplied.
- Lighting design

Software Knowledge
Basic Master Basic Master
Autocad 2D/3D Microsoft Word

Photoshop Excel

Illustrator Powepoint

InDesign

3DS Max Design My Precious


Every project mentioned at a later time, is the result of all labor in which I’ve put myself into.
All of them are my gemstones mounted in my path, decorating it.
Blender As they can’t be removed, since are now my heritage and bequeathal for my future self.
Some are shiny and others are not, but all led me to the next step of this journey, helping one at
a time which way to take.
In the distance empty mounts are yet visible, waiting to be filled with upcoming dreams.
The Early Years 01 - Hubble
02 - Graphic in Exhibition
03 - Digital Modeling
University’s Projects 04 - Astronomic Museum
This section comprehends the most important projects
developed attending univeristy.
05 - Frattura Sensoriale
All of the followings were the result of university’s exams.
This collection is not only a mere list of works, but a
real travel of knowledge and projectual methods that
gradually went increasing during the time spent working
in the design field.
Where in the beginning, the entire project was designed
and presented only through floorplans and sketches,
later were added concepts of the tasks and renders of
spaces only imagined before, realized then.
All projects are shown chronologicallly.
Interiors

01 Hubble
Course: Laboratory of theories
and practices project

This projects is born with the need to reorganize the interiors ,with co-housing
formula, of a building site in Palazzolo Milanese, where an architects studio
was based.

Through the free choice of the inhabitants, which has fallen on a mix between
design students and professionals in the design field and a writer, we tried to
insert the normal functions of a house approched to the needs of users.
So are born study spaces for students, a place for writing and a specifically
designed corner for professionals of design living inside the building.

Being present a large amount of users, an important factor is the privacy,


which dictates in designing a co-house system; so to access the nigth zone are
present balaustrades through flights of stairs, that divide the upper floor of the
bedrooms, from the lower floor, where the living area is located.
Important place that has been requalified it’s the
garden/entrance of our building.
The entire ambient allows the inhabitants to relax in
the midst of nature.
Ground Floor First Floor Bambù rods, water mirrors and a complete zen style
garden filled with rocks, sand and tool for practicing
such art.
NTI 3D
PETTI

I 3D

VIO
ALE

VIO
ALE

VIO
ALE

VIO
ALE
PROSPETTI
Font DIN Centre Pompidou
proposti Struttura metallica tubolare Ruedi Baur, Struttura metallica tubolare
Font DIN COLOUR CUBE
Centre Pompidoufaretti
per sostegno SIGNAGE CUBE Aaa GRAPHIC
Parigi CUBE
1997-2001
per sostegno faretti
Cubi espositivi in CUBI INTERRATTIVI
MATERIALI
plastica E ELEMENTI ESPOSITIVI Aaa
Ruedi Baur,
Parigi 1997-2001
Cubi espositivi in plastica
AaBbCcDdEeFfGgHhIi LED d
AaBbCcDdEeFfGgHhIi JjKkLlMmNnOoPpQq che i

PROSPETTI
con stampa foto con stampa foto LED del colore dell’area
JjKkLlMmNnOoPpQq RrSsTtUuVvWwXxYyZz espo
che incorniciano gli

Graphic in
COLOUR CUBE RrSsTtUuVvWwXxYyZz SIGNAGE CUBE GRAPHIC CUBE
espositori dei cataloghi 1234567890
Pareti con intonaco: In questo spazio l’utente può visualizzare immagini di Nell’ambiente sono pre
1234567890

02
-Parte bassa espositiva bianco diversi spazi che rappresentano delle illusioni di Oculus Rift; si dà la po
Schermo per video interviste -Parte alta con segnaletica grigio scuro

PROSPETTI

AMBIENTI 3D
Exhibition
percettive dello spazio creatoe da Felice Varini, Dan
SchermoSIGNS
per video interviste un gioco in un ambiente
COLOUR SIGNAGE SYSTEM CUBI INTERRATTIVI Scritta 3DTobin GRAPHIC
a parete illuminata,
Smith e il gruppo FontBoaDIN
Colore pavimentoMistura. Ognipavimento
postazione è form
Segnaletica su pannelli 100x100cm sospesi
Supporto iPad CUBI INTERRATTIVI In questo spazio l’utenteCOLOUR può visualizzare
Queste illusioni immagini
vengono
Supporto
di Nell’ambiente sono
iPadrealizzate tramite l’utilizzo
Colore presenti
schermo e un3Oculus,
postaz c
contenuti, ogni area si SI Espositore
CO catalogo 70x70cm per contenuti aggiuntivi SYGNAGE SISTEM diversi spazi che
Espositorerappresentano
GRAPHIC
catalogo SIGNS
del delle
colore in diversi
70x70cm illusioni
ambienti
per contenuti e contesti.
aggiuntivi di Oculus Rift; si dà la possibilità
adeguati.
SIGNAGE CUBE
a par
Course:
GR
GN A Laboratorio LO di Metaprogetto
percettive dello spazio SIGNAGE creatoeSYSTEM COLOUR
da Felice Varini,CUBE Dan un gioco in un ambiente virtuale.

RIFERIMENTI
a e caratterizza per la AG
Nomi degli E
allestimenti PHIC UR COLOUR CUBE Nomi degli SIGNAGE
allestimenti CUBE GRAPHIC CUBE
C In thisOgni space users canè see

AMBIENTI 3D
proposti CUB proposti Tobin Smith e il gruppo Boa Mistura. postazione formata da una se
di un “cubo interattivo”: uno CU UB
BE Centre Pompidou
E
Font DIN E Centre Pompidou different places representing

PROSPETTI
pensato per proporre Font DIN Queste illusioni vengono realizzate tramite l’utilizzo schermo e un Oculus, con comandi e

PROSPETTI
Ruedi Baur, Ruedi Baur,
Aaa perceptive illusions created.

AMBIENTI 3D
un approccio più diretto Parigi 1997-2001 Aaa del colore in diversi ambienti
ParigiStruttura
1997-2001e contesti.
metallica tubolare adeguati.
proposti nella mostra. Purpose of the project was to understand what Meta-Design is.,LED
AaBbCcDdEeFfGgHhIi anddelit’s own
colore dell’area AaBbCcDdEeFfGgHhIi The experience is made

RIFERIMENTI
per sostegno faretti LED del colore dell’area
JjKkLlMmNnOoPpQq
relevance through the realization
RrSsTtUuVvWwXxYyZz
of a project.
Cubi espositivi in plastica
che incorniciano gli JjKkLlMmNnOoPpQq che incorniciano muchgli moremore interesting
espositori dei cataloghi RrSsTtUuVvWwXxYyZz by the chance to rotate
Starting from1234567890
a graphic design magazine con stampaand foto creating a fictional end-user, an 1234567890
espositori dei cataloghi
tridimensionally the image
interactive exhibition took shape, where users could test themselves within In questo spazio l’utente può visualizzare immagini di
Per rendere più interessante la fruizione, è possibile
Nell’ambiente sono presenti 3 postazioni dotate the illusion’s trick.
showing
Il gioco prevede sia il gio
Nel cubo vi sono pannelli su
visualizzare le immagini in modo interattivo: l’utente più partecipanti; cons
la visita l’utente può three different experiences based on graphic design. diversi spazi che rappresentano delle illusioni
può
di Oculus Rift; si dà la possibilità a partecipare ad
esplorare
L’utente ha a disposizione
in un l’immagine ruotandola tramite uno stradadagli
giusta che verràdei
rsi alla mostra in treCUBI
modi INTERRATTIVI percettive dello spazio creatoe da Felice Varini, Dan un gioco ambiente virtuale. ricavati allestimenti
AMBIENTI 3D
Schermo per video interviste CUBI INTERRATTIVI Tobin Smith e il gruppo Boa Mistura. schermo touch e in
Ogni postazione questo modo
è formata da unariesce
sedutaa ,scoprire
uno il a tipi di segnaletica, una
piacere.

analogico e tradizionale:
This graphic museum is available into two different ways, one is more analog, Queste illusioni vengono realizzate tramite l’utilizzo Colore pavimento gioco prospettico
schermo che crea
e un Oculus, conl’illusione
comandi ottica.
e dispositivi labirinto di stanze. Al te
Supporto
colore iniPad vincitore avrà diritto a
gliare i cataloghi e COLOUR
where the userCUBE can browse different catalogues containig SIGNAGEpictures
CUBE of various del
COLOUR
diversi ambienti e contesti.
CUBE GRAPHIC CUBE adeguati.
SIGNAGE CUBE utilizzareGRAPHIC
su un futuroCU in

RIFERIMENTI
Espositore catalogo 70x70cm per contenuti aggiuntivi
In questo immagini
spazio l’utente può visualizzare immagini
le foto esposte. famous past graphic design exhibitions; the other one instead is completely In questo spazio l’utente può visualizzare Per di rendere più interessante
Nell’ambiente ladifruizione,
sono presenti 3 postazionièNell’ambiente
possibile sono presenti
dotate 3 postazioni
Il gioco
Nel cubo
Through vi sono dotate
prevede
pannelli
augmented sia
su cui il giocatore
si può
reality
Nel cub
singolo
creare virtualmente.

AMBIENTI 3D

AMBIENTI 3D
Nomi degli allestimenti diversi spazi che rappresentano diversi delle
spaziillusioni
che rappresentano di Oculusdelle illusioni
Rift; si dà di Oculus
la possibilità a partecipare ad Rift; si dà la possibilità
L’utente haa partecipare
a disposizioneaduna raccolta di simboli L’utente
e colo
ndo metodo digitale,
PROSPETTI

digital and the user can interact with the available devices. visualizzare le immagini in modo interattivo: un l’utente devices più partecipanti;
the user
del tema can
consiste nell’indi

PROSR
proposti percettive dello spazio creatoepercettive dello
da Felice Varini, spazio creatoe
Dan dagioco
un Felice Varini,
in un ambienteDanvirtuale. gioco in un ambiente virtuale.
ricavati dagli allestimenti e può sceglierli e ricavati
combina
l’esplorazione di CentreTobinPompidou
Font DIN Tobin Smith epuò
Smith e il gruppo Boa Mistura. il gruppoesplorare
Boa Mistura.l’immagine
Ogni ruotandola
postazione è formata tramite
da una seduta Ogni
, uno uno
postazione è formata strada
partecipate
da
a piacere. togiusta
una seduta chegame,
a virtual
, uno verrà indicataaattrav piacer
dimenti tramite l’utilizzo Ruedi Baur,
Queste illusioni vengono realizzate tramite l’utilizzo schermo e un Oculus, con comandi e adispositivi
Aaa Queste schermo
illusioni vengono touch e
realizzate in questo
tramite modo
l’utilizzo riesce scoprire
schermo e il
un Oculus, which
con it
tipi
comandiconsists
di e in a race
segnaletica,
dispositivi with
una sorta di perc
e un terzo approccio
Graphic in exhibition Inspiring from and showing works from famous designers like FeliceParigi Varini,
1997-2001
gruppo
del 08 in diversi ambienti e contesti.
colore del colore in diversi ambienti e adeguati.
contesti. adeguati.
all’internotav.
deiCONCEPT
cubi. STORYBOARD
Ruedi Baur, Italo Rota or Carlo Scarpa, the JjKkLlMmNnOoPpQq
AaBbCcDdEeFfGgHhIi | martucci elena | milanesi jacopo| modica martina
entire exhibition is divided in three COLOUR COLOUR COLOUR COLOUR SIGNAGE SYSTEM
LED del colore gioco
SIGNAGE SIGNAGE
dell’area
SYSTEM SIGNAGE GRAPHIC SIGNS
SYSTEM SYSTEM GRAPH
prospettico che crea l’illusione ottica. the other guests; consists into
labirinto di stanze. Al termine del gio

PI

RIFERIMENTI
che incorniciano gli identifying,
vincitore throughavrà different
diritto ad un buono

EF
different categories calloed “Colour”, “Signage System” and “Graphic Signs”.
RrSsTtUuVvWwXxYyZz Per rendereespositori dei cataloghi
più interessante la fruizione, è possibile Il gioco prevede sia il giocatore singolo kind che gareof a signage systems, a

TET
CONCEPT Il CONCEPT sviluppato prevede tre aree differenti contenute in 1234567890
un unico volume.
visualizzare le immagini in modo interattivo: l’utente più partecipanti; consiste nell’individuare la
utilizzare su un futuro ingresso.
La mostra presenta i contenuti in tre diversi spazi caratterizzati ognuno da un labyrinth’s path towards the
può esplorare l’immagine ruotandola tramiteAllestimenti “plurali” dal digitale al indicata
reale. Scenari innovativi e nuovi paradigmi L’utentedihafruzione della

RI
E STUDIO DEGLI SPAZI uno strada giusta che verrà attraverso diversi la possibilità di
NI TECNICI | SCALAOltre
1:100 ai contenuti,
Oltre aiogni contenuti,
area aisiogni
Oltre areaai ogni
contenuti,
Oltre sicontenuti,
area si
colore, ma nel complesso il metodo espositivo risulta congruente lungo tutto il
ogni area si rooms.

IMENTI AMBIENTI 3D
percorso; si dimostra in questo modo l’appartenenza al grande tema di fondo schermo touch e in questo modo riesce a scoprire lab. ildi metaprogetto tipi |dic.di.l. in design
segnaletica, unadegli interni
sorta 2013/2014
di percorso in un in questo spazio, potan
della grafica. In questo spazio l’utente può visualizzare immagini di Nell’ambientegioco sono presenti che
prospettico 3 postazioni dotate
crea l’illusione ottica. Nellabirinto
cubo vi
proff. raffaella trocchianesi sono
di pannelli
stanze.
| alessandra su .cui
Al termine
spagnoli delsi gioco
può The
collaboratori winner
creare
l’utente will win
virtualmente.
valeria moliterno a voucher
| giulia pils | sara radice alla mostra
partecipazione
differenzia e differenzia
caratterizzae percaratterizza
la edifferenzia
differenzia
CUBI INTERRATTIVI per la e caratterizza
caratterizza per la per la diversi spazi che rappresentano delle illusioni di Oculus Rift; si dà la possibilità a partecipare ad L’utente
vincitore ha avrà
a disposizione
diritto ad ununa buono for a future
raccolta
sconto entryeticket.
didasimboli colori
presenza
COLOUR di unpresenza
“cubo interattivo”:
di un “cubo
presenzauno
interattivo”:
di un “cubouno
presenza interattivo”:
di un “cubouno
interattivo”: uno percettive
SIGNAGE SYSTEM dello spazio creatoeInda Felice
GRAPHIC
questo Varini,
SIGNS
spazio Danpuò visualizzare
l’utente
Per rendere
un gioco
immagini
visualizzare
piùininteressante
di un ambiente
le immagini
la fruizione,
in modo
è possibile
virtuale.
Nell’ambiente
Il gioco prevede sia il giocatore
sono presenti 3 postazioni
interattivo: l’utente
ricavati
dotate consiste
più partecipanti;
singolo
utilizzare
dagli chefuturo
gare a ingresso.
suallestimenti
un
Nel cubo la
nell’individuare vi sonodelpannelli
tema esu puòcui sceglierli e combinarli
si può creare virtualmente.
Tobin Smith e il gruppo Boa Mistura. Ogni postazione è formata
Per da
rendere una
più seduta ,
interessanteuno la fruizione, è a
possibile piacere. Il gioco prevede sia il giocatore singolo
di che gare a colorisono
spazio pensato spazio perpensato
proporre
spazio per
pensatoproporre
spazio
Italo Rota, Options of Luxury
per
pensatoproporre
per proporre Ruedi Baur, Centre Pompidou COLOUR CUBE diversi spazi che
Studio FM, Ermenegildo Zegna rappresentano delle SIGNAGE
illusioni
può esplorare CUBE
l’immagine di Oculus Rift;
ruotandola tramite unosi dà la possibilità a partecipare
strada giusta
In ad
che verrà
questo GRAPHIC
indicata
spazio L’utente
attraverso
l’utente può CUBE ha
diversi a
visualizzare disposizione
immagini una
di raccolta simboli di estampare
Nell’ambiente
L’utente ha la possibilità presenti
la grafica 3 posta
o texture crea
AMBI

Triennale di Milano, Milano, 2011 Queste


Parigi, 1997-2001 illusioni vengono realizzate tramite
percettive
Triennale Milano, l’utilizzo
di dello spazio
Milano, 2010 creatoe da Felice schermo
Varini,
schermo touch e
Dane un
in Oculus,
questo modo con
un comandi
visualizzare
gioco
riesce a le
inscoprire
un e dispositivi
immagini
ambiente
il in modo
virtuale. tipiinterattivo:
di segnaletica,l’utente
una sorta di più
ricavati
percorso in partecipanti;
dagli
un allestimenticonsiste
del tema
in enell’individuare
può spazio,
questo sceglierli la
e combinarli
potando consisè un ricordo della s
diversi spazi che rappresentano delle illusioni di Oculus Rift; dà la possibilità a pa
l’utentegiusta che verrà Thanks to panels placed on
Benthem Crouwel, FOAM photo museum Ruedi Baur, Expo 0.2 Studio FM, Electrolux
all’utente un all’utente
approccio un piùapproccio
diretto unall’utente
all’utente
Amsterdam, 2001-2002
più direttounpiù
approccio approccio
diretto più diretto del colore in diversi ambienti e contesti.
Svizzera, 2001-2002 Tobin Smith
Salone e ilMilano,
del mobile, gruppo 2010 Boa Mistura. gioco adeguati. Ogniottica.
può
prospettico che crea l’illusione postazionel’immagine
esplorare è formata da una seduta
ruotandola
labirinto ,stanze.
uno Aluno
ditramite
percettive
termine del gioco
dellounspazio
a piacere.
strada
creatoe da da Felice Varini, Dan indicata attraverso
partecipazione alla diversi
mostra.
un gioco in un ambiente virtuale. L’utent
segnaletica, unathe room’s wall inthe un guestsè formata da
P

Italo Rota, Tesori dell’Italia del sud Gourdin & Muller, German Museum of Hygiene, Queste
Studio illusioni vengono realizzate tramite l’utilizzo
FM, Designoftheotherthings schermo touch
e un Oculus, con comandi e dispositivi
vincitore avrà diritto ad buono sconto di
schermo e in questo modo riesce a scoprire eil il gruppo Boa tipi sorta di percorso
RR

Tobin Smithingresso. Mistura. Ogni postazione in una


que
con i temi proposti
con i nella
temi mostra.
proposti nellaproposti
con i temi mostra.
con i temi
nellaproposti
mostra. nella mostra.
Parlamento Europeo di Strasburgo, Strasburgo, 1999 Dresda, 2003 Triennale Design Museum, Milano, 2010
del Italo
coloreRota, in diversi ambienti
de Agua e contesti. adeguati. utilizzare su un futuro
gioco prospettico che crea l’illusione ottica. labirinto di stanze. Al termine can create virtually,
del gioco l’utente throug
ARCHIVIO
DIGITALE

IO

A. Castiglioni, G. Cavaglià, I. Lupi, Il motore della moda Buro Uebele, Innsbruck Exhibition Padiglione Ciudades
Queste illusioni vengono realizzate tramite l’utilizzo parteci
schermo e un Oculus, con comandi
ENTI 3D

Stazione Leopolda, Firenze, 1998 Innsbruck, 2012


RIFERIMENTI

Expo, Saragozza, 2008


Allestimenti “plurali” dal digitaledel al colore
reale.in Scenari vincitore
innovativi avrà dirittoparadigmi
e nuovi ad
an un buonopresent
already disconto da
fruzione della Cultura del
collection
FS

Carlo Scarpa, Miniatura Veronese del Rinascimento Hiromura Design Office Inc., National Museum of Kummer & Herrman, Weegee: murder is my business
Castelvecchio, Verona, 1960 Emerging Science and Innovation diversi ambienti e contesti. adeguati.
Antwerp, Fotomuseum Antwerpen (FoMu), 2012
utilizzare su un futuro ingresso.
EPR

of colours and symbols, a


ARCHIVIO
DIGITALE

RIFERIMENTI
Studio FM, Serie Fuori Serie
Triennale di Milano, Milano, 2009-2010
Tokyo, 2001 Mansilla&Tunon, Abacoarchitettura, Basilica Palladiana,
Vicenza, 2008/2009 lab. di metaprogetto | c.di.l. in design degli interni 2013/2014
Allestimenti “plurali”
proff.dal digitaletrocchianesi
al reale. Scenari innovativispagnoli
| alessandra e nuovi paradigmi di fruzione della Cultura del personal
Temporaneo texture or pattern.
EI

Leftloft, TDM5: Grafica Italiana


Triennale di Milano, Milano, 2012-2013
Sverre Fehn, Abaco Architettura, Basilica Palladiana,
Vicenza, 1997 raffaella . collaboratori valeria moliterno | giulia pils | sara radice
lab. di metaprogetto | c.di.l. in design degli interni 2013/2014 Also there’s the opportunity
TM

PROSPETTO OVEST PIANTA PROSPETTO EST


proff. raffaella trocchianesi | alessandra spagnoli . collaboratori valeria moliterno | giulia pils | sara radice to take home it’s own work,
TEINTI

showing it at home.
Allestimenti “plurali” dal digitale al sia
reale. Scenari innovativi e nuovi paradigmi
a singolodi fruzione della Cultura del Temporaneo
Durante la visita Durante l’utente
la Pervisita
Durante può l’utente
rendere visitapuòlal’utente
piùlainteressante
Durante larendere
Per visita
fruizione, èpuò
più l’utente
possibile
interessante puòIlè|gioco
la fruizione,
lab. di metaprogettopiù
possibile
c.di.l.
prevede il giocatore
in design degli interni
singolo
Il gioco prevede
2013/2014
sia che gare
il giocatore che gare a
visualizzare le immagini in modo interattivo: l’utente
visualizzare le immagini in modo interattivo: l’utentepartecipanti; consiste nell’individuare la
più partecipanti; consiste nell’individuare la
approcciarsi alla approcciarsi
mostra in tre alla
può modi
mostra
approcciarsi
esplorare inallatreNell’ambiente
l’immagine modi
approcciarsi
mostra puòinsono
ruotandola alla
tretramite
esploraremodi
mostra 3uno
l’immagine in tre modi
proff. raffaella trocchianesi | alessandra spagnoli . collaboratori valeria moliterno | giulia pils | sara radice
ruotandola strada giusta
tramite uno che Nel verrà indicata
strada attraverso
giusta diversi
che verràsuindicata attraverso diversi
rendere L’utente
In questo spazio l’utente può visualizzare immagini di presenti postazioni dotate
In aquesto spazio l’utente puòcubo vi sono pannelli
visualizzare immagini cuidisi può crearePervirtualmente.
Nell’ambiente sonoha
più interessantelaL’utente
possibilità
presenti ha la di
la 3fruizione, stampare
possibilità
postazioni è possibile
dotate la grafica
di stampare la o texture
grafica
Nelcreata
o texture
Il gioco creatasia il giocatore singo
prevede
cubo vi sono pannelli su cui si
diversi.
diversi diversi. dellediversi.
spazi che rappresentano schermo
illusionitouch e indiversi.
questo modo riesce
schermo a
touch scoprire
e in il
questo
di Oculus Rift; si dà la possibilità a partecipare ad
gioco prospettico che crea
modo
l’illusione
riesce tipi
diversi
ottica.
di
scoprire segnaletica,
spazi
il
Allestimenti
che
una
L’utentetipisorta
“plurali”
rappresentano
di di percorso
segnaletica,
dal digitale
ha a disposizione
labirinto di delle
stanze.
una
Al
al in un
sorta
reale. di percorso
Scenari in
una raccolta divisualizzare
illusioni
termine del gioco
un e in
innovativi
simboli
di Oculus
l’utente
e immagini
nuovi
questo
colori
le
Rift; si dà paradigmi
la
inmodo
spazio,
in questo
possibilità di fruzione
potando
interattivo:
a della
spazio, potando
con
partecipare sèCultura
l’utente
ad
con sè del
un Temporaneo
un ricordo ricordo
della
più della
sua ha
L’utente
sua
partecipanti; consiste nell’ind
a disposizione una
gioco prospettico che crea l’illusione ottica. virtuale. labirinto di stanze. Al termine del gioco l’utente partecipazione alla mostra.
AMBIENTI 3D

percettive dello spazio creatoe da Felice Varini, Dan un gioco in un ambiente lab. di ricavati
metaprogetto |
dagli allestimenti
c.di.l. in design del tema
degli e può
interni sceglierli
2013/2014
può e combinarli
partecipazione
esplorare l’immagine alla mostra.
ruotandola tramite uno strada giusta che verrà indicata attra
UnoSmith
Tobin piùe il analogico
gruppo Uno più
e tradizionale:
Boa Mistura. analogico
Uno piùe analogico tradizionale:
Uno Ognipiù e tradizionale:
analogico
postazione è formataedatradizionale:
una seduta , uno
percettive dello spazio creatoe
vincitore proff.avrà diritto
raffaella
Tobin Smith e il gruppo Boa a piacere.
trocchianesi
da
|
Felice Varini,
alessandra
Dan
vincitore avrà diritto ad un buono sconto da
ad un buono sconto
spagnoli
Mistura.su un futuro ingresso. da .
un
schermo
collaboratori
gioco
valeria
in
touch
un
e
moliterno
ambiente
in| questo
giulia
virtuale.
pilsmodo
| sara
Ogni postazione è formata da una seduta , unoriesce
radice a scoprire il tipi
ricavati
di
dagli allestimenti
segnaletica,
a piacere. una
del
sorta
tema
di pe
utilizzare
può
Queste sfogliare
illusioni può
vengono i sfogliare
realizzate
del colore in diversi ambienti e contesti.
cataloghi
tramitepuò i
l’utilizzoe cataloghi
sfogliare può schermoi
adeguati.
e
sfogliare
cataloghi
e un Oculus, con i e cataloghi
comandi e dispositivi eutilizzare
Queste su un
illusioni futuro ingresso.
vengono realizzate tramite l’utilizzo gioco prospettico
schermo che creacon
e un Oculus, l’illusione
comandi ottica.
e dispositivi labirinto di stanze. Al termine del g
del colore in diversi ambienti e contesti. adeguati. vincitore avrà diritto ad un buono
osservare le foto osservare
esposte.le foto osservareesposte. le fotoosservareesposte. le foto esposte.
RIFERIMENTI

utilizzare su un futuro ingresso.


RIFERIMENTI

Un secondo Unmetodo
COLOUR secondo digitale,metodo
UnPROSPETTOsecondo Un
SIGNAGE SYSTEMdigitale,
metodo
secondodigitale, metodo
GRAPHIC SIGNS digitale,
NORD PROSPETTO SUD
Oltre ai contenuti, attraverso
ogni area si attraverso
l’esplorazioneattraverso l’esplorazione
di attraverso
l’esplorazionedi l’esplorazionedi di
approfondimenti
differenzia e caratterizza per la
presenza di un “cubo interattivo”: uno approfondimenti
tramite l’utilizzo tramite approfondimenti
approfondimenti l’utilizzo tramite l’utilizzo tramite l’utilizzo
spazio pensato per proporre
all’utente un approccio
lurali” dal digitale
con i temial reale. dimostra.
iPad
più diretto
nellaScenari
e un
innovativi edi terzo
nuoviiPad
paradigmieapproccio
unfruzione
di
di terzo
iPad e approccio
della un
di iPad
Allestimenti
Cultura terzo e approccio
“plurali”
del Temporaneo un terzoal reale.
dal digitale approccioScenari innovativi e nuovi paradigmi di fruzione della Cultura del Temporaneo

STORYBOARD STORYBOARD STORYBOARD più STORYBOARD


proposti
lab. di metaprogetto | c.di.l. in design degli interni 2013/2014
etto | c.di.l. in design degli interni
Perinterattivo
2013/2014 all’interno
rendere più interessanteinterattivo dei cubi.
Allestimenti
la fruizione,all’interno
èinterattivo
“plurali”
possibile dal dei cubi.
all’interno
digitale interattivo
al
proff.Ilraffaella
gioco dei
reale.prevede all’interno
cubi.
Scenari sia|innovativi
trocchianesi ilalessandra
giocatore dei cubi.
e nuovi
singolo
spagnoli cheparadigmi
garePer
a valeria
. collaboratori dimoliterno
rendere fruzione della
| giulia
interessantepils | Cultura
sara radice delèTemporaneo
la fruizione, possibile Il gioco prevede sia il giocatore singolo che gare a
chianesi | alessandra spagnoli . collaboratori valeria moliterno | giulia pils | sara radice
visualizzare le immagini inlab. modo interattivo:
di metaprogetto l’utente
In questo| spazio
c.di.l. in più
designpuò
l’utente deglipartecipanti; consiste
interni 2013/2014
visualizzare immagini di nell’individuare la
visualizzare
Nell’ambiente le immagini
sono presenti 3inpostazioni
modo interattivo: AllestimentiNel
dotate l’utente “plurali” dal digitale
pannellial
più vipartecipanti;
cubo sono sureale.
cui si Scenari
consiste innovativi
nell’individuare
può creare la e nuovi paradigmi di fruzione della Cultura de
virtualmente.
può esplorare l’immagine ruotandola tramite uno strada giusta che verrà indicata attraverso diversi
può esplorare L’utente
dà lal’immagine ha la possibilità
a ruotandola ad di stampare
tramite la grafica
unodi metaprogetto o texture
strada creata
giusta
Durante la visita l’utente può proff. raffaella trocchianesi | alessandra
diversi spazi che rappresentano delle illusioni
spagnoli . collaboratori di Oculus
valeria moliterno | giulia pils |Rift;
sarasiradice possibilità partecipare lab. L’utente |hac.di.l. in che verrà
a disposizione
design indicata
unainterni
degli attraverso
raccolta diversie colori
di simboli
2013/2014 L’utente ha la possibilità di stamp
schermo
approcciarsi alla mostra in tre modi touch e in questo modo riesce a scoprire il tipi di da
percettive dello spazio creatoe segnaletica, unaDan
Felice Varini, sorta di percorso
uningioco
un
schermo in questo
touch e invirtuale.
in un ambiente questo modospazio,
riesce apotando
scoprire con sè un
il raffaella ricordo di |della
tipidagli
ricavati sua spagnoli
segnaletica,
allestimenti una sorta
del tema di percorso
e può ine combinarli
sceglierli un
diversi. proff. trocchianesi alessandra . collaboratori valeria in radice
moliterno | giulia pils | sara questo spazio, potando co
gioco prospettico che crea l’illusione ottica. Tobin Smith e il gruppo Boa labirinto
Mistura.di stanze. Al termine del gioco Ognil’utente
gioco prospettico
postazione partecipazione
che crea
è formata l’illusione
da una alla
sedutaottica.mostra.
, uno labirinto di stanze. Al termine del gioco l’utente
a piacere.
Uno più analogico e tradizionale: partecipazione alla mostra.
Queste illusioni vengono vincitore
realizzateavrà diritto ad un buono sconto da e un Oculus, con comandi e dispositivi
DISEGNI TECNICI
DISEGNIDISEGNI
|TECNICI
SCALA DISEGNI
1:100
| SCALATECNICI
TECNICI |1:100
SCALA |1:100
SCALA 1:100
può sfogliare i cataloghi e vincitore avrà diritto ad un buono sconto da
osservare le foto esposte.
tramite l’utilizzo schermo
Un secondo metodo digitale, del colore in diversi utilizzare
ambienti e su un
contesti. futuro ingresso. adeguati. utilizzare su un futuro ingresso.
attraverso l’esplorazione di
RI

approfondimenti tramite l’utilizzo


di iPad e un terzo approccio
interattivo all’interno dei cubi. STORYBOARD
Digital
03
Course:
Models
Space Modelling
Laboratory

The effort spent on this project were about realizing a digital


model for an already exhisting room.
Through learning of a rendering software, 3DS Max Design
specifically, the output was a tridimensional model that mimics
the real room taken as example.
To realize it was necessary to take all measures of the furnitures
inside the room, even walls.
The purpose is to understand at its best how a digital image
works, from 3D modeling, lighting and being capable to project a
rendered image for a real representation.
Immagini della stanza

Immagini della stanza

During the course we learned about the


world of rendering and digital imaging,
to the functions of different digital
modelling systems to the interactions
between light and different surfaces.
TelescopioRifratto
QuadrantePortatile

CircoloMoltiplicato

tablet, con
Passa

de
dell’allestimento

verranno
Parallatti

all’interno de
diPassa
Rifratt
Portatil
prospettico dell’allestimento

reception verranno
Moltiplicat
MacchinaParallatti

potrann
quali i visitatori potrann
co
Filare

realtà
MicrometriFilare

la realtà
Barometrografo
galassia,

4_Barometrografo

Magnetometro
della galassia,

Armillare
telo ha due colori, la parte rivolta
cerchio,

6_Magnetometro
di
rivolta

SferaArmillare
sono
ultimo cerchio,

Spettroscopio
cupola di
quale sono

aumetata, all’interno
parte

9_Spettroscopio

AUMENTATA
la parte

AUMENTATA

dei tablet,
Spettrografo
stanza

5_Spettrografo
dalla stanza

Stumentidi
impedisce

11_Telescopio
che impedisce
rappresenta

della cupola

bianca.
cerchio rappresenta

2_Micrometri
3_Quadrante
cupola èè bianca.

10_Stumenti
1_Macchina

sperimantare la
8_Circolo
questa volta pieno, sul quale

visitatori
blu, la
parte

7_Sfera

Alla reception
BB’
del

SEZIONEBB’
lente del

sperimantare
distribuiti dei

CC’
REALTA’
REALTA’

SEZIONECC’
Astronomic

un ultimo

galleria dalla
immagine della

l’allestimento èè blu,

1:50
Scala1:50
1:50

SEZIONE
10_

aree.
all’interno della

Scala1:50
11_

1:50
varie aree.
6_

Scala1:50
8_
9_

aumetata,
5_

7_
4_
3_
2_
1_

AUTODESK
l’allestimento.
la lente

SEZIONE
PRODOTTOAUTODESK
invadere l’allestimento.

PIANTA

distribuiti
PIANTA
sul

la cupola
la

Scala
telo che

Scala

Scala
la galleria
proiettate immagine
TELESCOPIO
04

centro prospettico
TELESCOPIO
605 cm

i
colori,
verso l’allestimento
485 cm

in un
pieno,

quanto ilil cerchio

luce all’interno

quali

varie
DEL

simbilicamente la
LENTE DEL

Alla
un telo

UNPRODOTTO
concretizza in
Museum

simbilicamente
900 cm
900 cm

verso la

B'B'
si concretizza

due
vi èè un
dividere la
volta

rivolta verso
telescopio.
150 cm
150 265 cm
265 485 cm
485

telescopio.
605 cm cm cm

DIUN
LENTE
605

A dividere
proiettate
in quanto

DIDATTICADI
invadere
ha
alla luce
IlIl centro
PRODUCED BY AN AUTODESK EDUCATIONAL PRODUCT

finale vi

VERSIONEDIDATTICA
questa

rivolta
verso
IlIl telo
finale
Course:

alla

B-B'
Interior Laboratory

SezioneB-B'
1:50
in
si

Scala1:50
A

LAVERSIONE

Sezione
Scala
CONLA
CREATOCON

cm
518cm
11
CREATO

11
230

518
230
104
104

Project committed by the astronomers working in the astronomican musem C


C C'
C'

located in the Art Academy of Brera.

Il centro prospettico dell’allestimento

C-C'
C-C'

1:20
1:20
Sezione
Sezione
ILrequest
LAVORO was toDELL’ASTRONOMO DA itIERI A OGGI

Scala
proiettate immagine della galassia,

Scala
Il telo ha due colori, la parte rivolta
si concretizza in un ultimo cerchio,

alla luce all’interno della cupola di


questa volta pieno, sul quale sono

verso l’allestimento è blu, la parte


The change the space reprojecting completely, and making

A dividere la galleria dalla stanza


finale vi è un telo che impedisce
in quanto il cerchio rappresenta

rivolta verso la cupola è bianca.


the scientific instruments (property of the museum’s collection) stand out
CREATO CON LA VERSIONE DIDATTICA DI UN PRODOTTO AUTODESK

simbilicamente la lente del


230

.
230

invadere l’allestimento.
104
104

GALLERIA | Spazio allestitivo

TELESCOPIO
220

The interested part of the musuem was the gallery, in which an harmonic
220

LENTE DEL
104
104
230

solution with the space was taken, respecting safety laws and facing the
230
220
220
104
104
104

telescopio.
104

“problem” given by the workers of the museum, being the gallery connected

AUTODESK
PRODOTTOAUTODESK
with the astronomer’s offices.

1:50
Scala1:50
Pianta
Pianta
Scala

10
10
UNPRODOTTO
99
CREATO CON LA VERSIONE DIDATTICA DI UN PRODOTTO AUTODESK
CREATO CON LA
CREATO CONVERSIONE
CREATO
LA DIDATTICA DICREATO