You are on page 1of 8

Classificazione per età

(575 PERSONE ASSISTITE – gennaio 2008 – città di Milano)

> 80 54,8%

> 70 82,9%

> 60 92,3%

< 60 7,7%
Classificazione per sesso
(575 PERSONE ASSISTITE – gennaio 2008 – città di Milano)

45%
UOMINI
DONNE
55%
attivazione dell’assistenza domiciliare
(ADI)

2 condizioni necessarie:
• avere necessità di assistenza infermieristica
e/o di tipo riabilitativo.
• essere impossibilitati ad accedere ai servizi
sanitari esterni al proprio domicilio.
attivazione dell’assistenza
domiciliare (ADI)
Il percorso:
• L’ADI è richiesta dal MMG su ricettario
regionale.
• Una Assistente Sanitaria (ASV) di zona
conferma l’esistenza delle condizioni
necessarie all’emissione del voucher.
• La persona sceglie un Ente Erogatore da cui
ricevere assistenza. L’Ente Erogatore
definisce il piano di assistenza.
Classificazione per figura professionale
(612 PERSONE ASSISTITE – gennaio 2008 – città di Milano e provincia)

OSS
8%

FKT
10%

INF
82%
Classificazione per tipologia di assistenza
(infermieristica)
(612 PERSONE ASSISTITE – gennaio 2008 – città di Milano e provincia)

8%
4%
2%
1% alvo
stomie
terapia infusionale
46% tracheo
lesioni
catetere vescicale
cutanee
sondino naso-gastrico
PEG
27% prelievo venoso
parametri vitali
port a cath
lesioni cutanee

1% 3% 2% 1%
5%
Classificazione per tipologia di lesione
(612 PERSONE ASSISTITE – gennaio 2008 – città di Milano e provincia)

4% 2% 9%
2%
2%
piede diabet ico
ulcer e oncologiche
lesioni t r aumat iche
ulcer e ar t i infer ior i
26%
alt r e lesioni
52% lesioni da pr essione
lesioni fer it e chir ur giche
da
fist ole cut anee
pr essione
3%
Motivazione termine assistenza
(dati aggiornati a gennaio ’08 su 504 persone assistite)

t r asfer iment o
2 ,6 0 %

decesso guar igione


3 1 ,0 0 % 5 7 ,8 0 %

r icov. definit ivo


r ifiut o
7 ,8 0 %
0 ,8 0 %